Area famiglia

Area famiglia >

>>> Libri di testo per l'anno scolastico 2012-2013 <<<


NORME PER  L’UTILIZZO DEL LIBRETTO PERSONALE

 

Il libretto personale, consegnato all’inizio dell’anno, deve esser firmato all’atto del ritiro da chi giustificherà ritardi e assenze, vale a dire dai Genitori e/o d dagli studenti maggiorenni.
In caso di smarrimento, la Segreteria  rilascerà un secondo libretto previo pagamento di € 10,00.

 


ENTRATA ED USCITA DA SCUOLA

Gli studenti sono tenuti al rispetto degli orari per consentire un corretto svolgimento dell’attività didattica e un funzionamento ordinato dell’Istituto. Assenze e ritardi, soprattutto se sistematici, sono ritenuti lesivi del diritto allo studio e della qualità del rendimento dell’intera classe, oltre che del singolo studente.
Qualsiasi variazione dell’ora di entrata o di uscita rispetto all’orario definitivo verrà comunicata con avviso sul presente libretto.

 


ENTRATA

 ore 8,10   (1° campanello):  gli studenti devono entrare in Istituto;
 ore 8,15   (2° campanello):  gli studenti devono trovarsi seduti nella propria aula.

• Dopo le ore 8,15 gli allievi non possono entrare nei locali scolastici e devono attendere  l’inizio dell’ora successiva (ore 9,15).
• Dopo le ore 10,15 cioè alla terza ora di lezione, sarà permessa l’entrata posticipata solo agli studenti che presenteranno un certificato medico o saranno accompagnati da un genitore.

 
USCITA

• La richiesta di uscita anticipata deve essere presentata, in Presidenza, il giorno stesso in cui la si richiede, entro le ore 9,15.
• Per l’uscita anticipata degli studenti minorenni è sempre richiesta la presenza di un genitore, munito di documento di riconoscimento.

 

GIUSTIFICAZIONE DELLE ASSENZE

Il giorno del rientro, dopo l’assenza, gli studenti devono presentare la richiesta di giustificazione all’insegnante della prima ora.
I genitori degli studenti minorenni devono compilare personalmente in ogni parte la richiesta di giustificazione e firmarla. La firma deve essere conforme a quella autorizzata sulla prima pagina del presente libretto.

Non possono esser giustificate le assenze motivate in modo generico.

Qualora il periodo di assenza superi i cinque giorni, compresi i giorni festivi, alla richiesta di giustificazione deve essere allegato il certificato medico, in mancanza del quale lo studente non può essere accolto nei locali scolastici per tutela della salute pubblica. Se l’assenza supera i 5 giorni e non è per motivi di salute, occorre la comunicazione preventiva da parte della famiglia o la presenza di un genitore al rientro. Se non sono rispettate queste condizioni, lo studente non sarà ammesso.


L’Istituto si riserva comunque la facoltà, qualora lo ritenga opportuno in seguito a ritardi e/o assenze ripetute, di richiedere la presenza di un genitore  all’atto della presentazione della richiesta di giustificazione e questo anche nel caso di studenti maggiorenni.

In occasione di scioperi del personale scolastico, gli studenti che non si siano presentati a scuola sono comunque tenuti a giustificare, ma l’assenza non rientra nel computo delle cinque sopra indicate; come pure non vi rientrano le assenze dovute a documentati controlli sanitari.

 


GIUSTIFICAZIONE DEI RITARDI

La richiesta di giustificazione del ritardo deve esser presentata il giorno successivo all’insegnante della prima ora di lezione.

 


SI RICORDA CHE


Nei locali scolastici è  VIETATO FUMARE.

Nei locali scolastici  NON È CONSENTITO L’UTILIZZO DEL TELEFONO CELLULARE.

Nel breve periodo che intercorre tra l’uscita di un docente dall’aula e l’arrivo di quello successivo, gli studenti devono tenere un comportamento corretto e non possono lasciare l’aula per nessun motivo.

Gli spostamenti per il cambio di aula o di laboratorio devono avvenire in modo ordinato e silenzioso.

L’Istituto non è responsabile dei beni lasciati incustoditi o dimenticati dagli studenti nei locali scolastici.

Gli studenti sono tenuti a rispettare i regolamenti affissi nei locali dell’Istituto.

Solo durante gli intervalli gli alunni possono consumare panini e bevande e servirsi dei distributori automatici.

In caso di malessere lo studente deve avvisare immediatamente il docente o in sua assenza il personale ausiliario.

In caso di allarme gli studenti devono attenersi alle istruzioni di sicurezza e alle indicazioni impartite dal personale scolastico.